Passa ai contenuti principali

Ragù Ferrarese


Si è vero, c'è il sole.. la polena fa pensare alla montagna, al freddo..alla neve magari. Certo a guardare fuori dalla finestra ora non sembra serva, almeno qui... ma appena si mette il nasino fuori, magari con il gocciolino..si salvi chi può, un certo freddo che giaccia sino le ossa!
Se poi si rientra da una passeggiata esplorativa lungo le rive del Po... allora non resta che coccolarsi per bene con una semplice ricetta di casa, magari accompagnata da una senza troppa fatica..

che ne dite di una buona polenta morbida con una montagna di ragù fumante sopra? Io e le pesti diciamo di si, eccome..e in quattro e quattr'otto la cena è servita, complice il fatto che quando preparo il ragù nostrano come mi insegnava mia nonna, ne faccio dei camion anche da mettere in congelatore per le emergenze... ma finisce sempre troppo presto..sarà colpa dell'accompagnamento ideale per la pasta all'uovo? O  per i cappellacci di zucca..per la polenta? Oppure perchè ci piace così tanto che lo mettiamo anche solo sul pane o nel risotto bianco...  sarà questo o quello ma visto che l'ho fatto in questi giorni.. oggi lo presento.



Ragù  Ferrarese

Mi raccomando..la carne tritata farla con il coltello, almeno una buona parte.. è tipico del condimento estense, sentirete che meraviglia!!


ingredienti:
200 g carne manzo
200 g carne pollo
100 - 150 g di pancetta
una cipolla bianca o dorata di notevoli dimensioni
due carote
due coste di sedano
un bicchierone (o due normali) di vino rosso, magari del Bosco Eliceo
80-100 g di burro
due cucchiai di triplo concentrato di pomodoro 
brodo di carne
sale e pepe a piacere.


Tritare la carne, tutta, e mescolare le tre tipologie assieme (manzo, pancetta, pollo) a coltello se si può!
Nel frattempo soffriggere in ordine di entrata in pentola carota, sedano, cipolla.. dopo tre, cinque minuti, dipende dalla grandezza cipolle, unire le carni e alzare la fiamma, sfumare con il vino.
Appena l'alcool del vino è evaporato abbassare la fiamma e bagnare con un paio di mestoli di brodo caldo dove è stato sciolto il concentrato di pomodoro.
Aggiungere sale e pepe e coprire la pentola per una cinquantina di minuti.




Accompagnate il tutto con una polenta non precotta ma veloce: usando la macchina del pane, programma marmellate, come insegna Felix!
Per mantenerla più morbida io uso 550 g di acqua per 140 di farina di mais bramata a spiga sbarrata, il resto uguale. Buono buono buono!

E Buon 2012 a tutti quanti!!Sotto una delle prime foto dell'anno nuovo, i nostri fuochi d'artificio ! Grande Paolo che s'è impegnato a giocare e far fuoco con tutte le pesti presenti al "raduno" sotto le canoe per festeggiare il nuovo anno e salutare il vecchio... e non erano pochi...    di nuovo AUGURI a tutti !!!

5 commenti

I PIU' LETTI

Plum Cake con sorpresa, miscela Amo Essere senza glutine .... da Eurospin

Eh si, non ho mica scritto male, anche discount come Eurospin, dopo le più famose catene della Gdo (Coop, Conda e DeSpar,..) e altri discount che si fermano a prodotti pronti ( Lidl, In's , ..)  ha lanciato una linea senza glutine che però comprende anche due preparati in farina. Una per pane e pizze ed una per dolci, come la miscela "tantetorte" . Nel pacchetto ci sono anche già segnate diverse ricette da poter fare senza troppe ricerche di materiali.. basta aggiungere i liquidi ed il gioco è fatto.. neppure lo zucchero ho messo: stava già dentro.

Qualche modifica sulla ricetta l'ho fatta.... dopotutto i gusti sono gusti, così l'idea di insaporire con polvere di agrumi canditi e barrette al cioccolato ...( devo trovare il modo di finirle entro Pasqua sennò il congelatore potrebbe esplodere !!)


Veniamo alla composizione della miscela (400 g a pacchetto) per farci un'idea degli ingredienti:
farina di riso, zucchero, agenti lievitanti :difosfati, carbonati d  …

Bomboloni al forno senza glutine

Agosto un po' da dimenticare verso alcune situazioni.. mentre per altre l'estate è stata favolosa.
Sono in arretrato di un sacco di cose..il post con la cena di Andy Luotto, la gita in montagna, gli esperimenti culinari, la peste tra i flutti dei torrenti con la canoa..al campo di gara di Valstagna dove "nascono" e si allenano campioni da oro olimpico...  insomma di carne al fuoco ne ho...  ma un blocco pesante ci ha messo lo zampino lasciandoci per giorni in sospeso..mentre ora si pondera di lasciare controvoglia, un mezzo che ci ha dato gioia e fibrillazione....  vedremo come andrà a finire anche questa.
La festa di scuola di fine anno dove la mettiamo? con tutto il progetto con AIC che ho elaborato per diverso tempo e che ho voluto con tutta me stessa?

Prima o poi con calma cerco di riprendere le redini della situazione virtuale... però gli esperimenti continuano.. la peste piccola s'è svegliata con il desiderio di gustare i "bombolotti".. non capis…

Il Guru delle Piante...e le Caramelle di Zenzero

Non ci siamo proprio, l'estate sta diventando un momento un po' deleterio per me.. non in negativo, anche se sembrerebbe, ma neppure così "Yeah!!" ....
Mi spiego.... nelle primissime ore dei pomeriggi sonnacchiosi e caldi del Lido Estensi, ci troviamo spesso (sempre) con il sottofondo della tv dei miei suoceri, che paiono vivere male se non l'accendono alle otto di mattina...(eh le notizie devono essere fresche!) .. durante il giorno si spegne..c'è la spesa da fare, poi appena a casa tac, accesa... (!!!) e noi lottiamo con le pesti per evitare restino appiccicate allo schermo... Spesso durante i momenti in cui ci si trova tutti in cucina appaiono scene troppo forti, telegiornali che non sprecano immagini violente, oppure televendite di inutili prodotti; l'alternativa trovata sono i cartoni animati, ma poi... secondo voi due pesti che a casa non hanno la televisione in cucina è possibile si mettano a mangiare o scelgono di guardare solo il televisore, mag…

Coccole di stelle, quasi mooncake

Sperimentare, provare, cambiare e ri sperimentare....